Controsoffitto

Il risanamento acustico e termico dei solai di confine tra unità immobiliari può essere effettuato realizzando un controsoffitto in cartongesso che permette di incrementare il comfort acustico degli spazi.

Product Image
1 - Solaio esistente
2 - Pendini antivibranti
3 - Orditura metallica per controsoffitto
4 - Isolmant Nastro Orditura Cartongesso
5 - Isolmant Perfetto CG 
6 - Lastra in cartongesso
7 - lastra Isolmant IsolGypsum Telogomma

Incremento del potere fonoisolante della struttura dopo l'intervento di risanamento:

∆Rw 12 -18 dB            ∆Lw 9 - 12 dB

Il range di miglioramento acustico della struttura è indicativo e varia in base alla struttura del solaio di partenza.

 

DESCRIZIONE SOLUZIONE: 

Il risanamento acustico dei solai può essere effettuato realizzando un controsoffitto in cartongesso su orditura metallica pendinata laddove sia presente molto spazio per l'intervento e sia richiesto un incremento elevato sia dell'isolamento al rumore di calpestio che dell'isolamento al rumore aereo. L'inserimento di un materiale isolante altamente performante come Isolmant Perfetto CG e l'utilizzo di IsolGypsum Telogomma a chiusura della struttura permettono di creare un sistema acusticamente molto performante. 

Spessore intervento ≥ 15 cm circa

NOTA BENE: 

anche per le strutture in controsoffitto è possibile scegliere la versione più adatta all'ambito applicativo, in particolare: 

 

Isolgypsum Telogomma Idro

specifica per ambienti umidi come bagni e cucine

Isolgypsum Telogomma D+Salus

per rendere gli ambienti più salubri

Scarica la scheda tecnica
Product Image
1 - Solaio esistente
2 - Orditura metallica per controsoffitto
3 - Isolmant Nastro Orditura Cartongesso
4 - Isolmant Perfetto CG 
5 - lastra Isolmant IsolGypsum Telogomma

Incremento del potere fonoisolante della struttura dopo l'intervento di risanamento:

∆Rw 8 -12 dB            ∆Lw 7 - 10 dB

Il range di miglioramento acustico della struttura è indicativo e varia in base alla struttura del solaio di partenza.

 

DESCRIZIONE SOLUZIONE: 

Il risanamento acustico dei solai può essere effettuato anche nel caso in cui lo spazio a disposizione per l'intervento sia ridotto. In questo caso si opera riducendo lo spessore dell'intercapedine d'aria e di conseguenza lo spessore del materiale isolante inserito.

In queste strutture la finitura con IsolGypsum Telogomma rimane la più indicata per creare un controsoffitto acustico efficace. 

Spessore intervento ≥ 5 cm circa

NOTA BENE: 

anche per le strutture in controsoffitto è possibile scegliere la versione più adatta all'ambito applicativo, in particolare: 

 

Isolgypsum Telogomma Idro

specifica per ambienti umidi come bagni e cucine

Isolgypsum Telogomma D+Salus

per rendere gli ambienti più salubri

Scarica la scheda tecnica
Product Image
1 - Solaio esistente
2 - Orditura metallica per controsoffitto
3 - Isolmant Nastro Orditura Cartongesso
4 - Lastra Isolmant IsolGypsum Perfetto

Incremento del potere fonoisolante della struttura dopo l'intervento di risanamento:

∆Rw 6 -10 dB            ∆Lw 5 - 8 dB

Il range di miglioramento acustico della struttura è indicativo e varia in base alla struttura del solaio di partenza.

 

DESCRIZIONE SOLUZIONE: 

L'utilizzo di IsolGypsum Perfetto con Fibtec da 10mm, avvitabile su orditura, permette di realizzare controsoffitti acustici a bassissimo spessore. L'utilizzo di questa soluzione tecnologica permette di ovviare alla mancata presenza di materiale isolante in intercapedine, creando strutture performanti anche in pochi centrimetri 

Spessore intervento 4 cm circa

NOTA BENE: 

anche per le strutture in controsoffitto è possibile scegliere la versione più adatta all'ambito applicativo, in particolare: 

 

Isolgypsum Perfetto Idro

specifica per ambienti umidi come bagni e cucine

Isolgypsum Perfetto D+Salus

per rendere gli ambienti più salubri

Scarica la scheda tecnica